ODONTOIATRIA

L’odontoiatria conservativa si occupa di curare quei denti interessati da processi cariosi, dell’eliminazione della carie. Ci sono due tipi di carie, quelle superficiali e quelle profonde. Nel primo caso si asporta la parte della dentina e dello smalto interessati dalla carie, otturando quindi il dente con appositi materiali. Nelle carie più profonde invece può esserci un interessamento della polpa del dente e allora si ricorre alla cura canalare, detta anche devitalizzazione. Con “conservativa” si indica quindi l’obiettivo di conservare i denti che altrimenti verrebbero distrutti dalla carie. Inoltre l’odontoiatria conservativa si occupa di ricostruzioni estetiche, come ad esempio l’applicazione di faccette dentali, o la creazione di una corona dentale. L’odontoiatria conservativa moderna, si basa sul concetto di minima invasività, rimuovendo soltanto il tessuto cariato, sostituendolo con un materiale da restauro che viene legato direttamente al tessuto sano. In questo tipo di servizio troviamo infatti tutte le cure necessarie per ripristinare la salute dei denti colpiti da carie, come ad esempio la pulizia della cavità del dente che la carie attacca; l’asportazione del tessuto malato; la ricostruzione della sostanza dentale perduta, utilizzando materiali compositi. Il composito è costituito da matrice resinosa, riempitivo inorganico, agente accoppiante e attivatore.

Poliodontomedica si occupa di :

  • CHIRURGIA ORALE
  • ODONTOIATRIA INFANTILE
  • PROTESI COMPUTERIZZATA
  • DISFUNZIONI APPAR. MASTICAT.